Lectio Divina di Papa Francesco

Oltre a questo, devi saperne di più.

Oltre a questo, devi saperne di più.

La “Lectio Divina” consiste nel leggere la Parola di Dio all'interno di un momento di preghiera per lasciarci illuminare e rinnovarci.

Questa lettura orante della Bibbia non è separata dallo studio per identificare il messaggio centrale del testo ; al contrario, dobbiamo partire da lì, cercare di scoprire cosa dice questo messaggio stesso alla nostra vita. La lettura spirituale di un testo deve partire dal suo significato letterale . Altrimenti, faremo in modo che il testo dica facilmente ciò che è giusto, ciò che serve a confermare le sue decisioni, ciò che si adatta ai suoi schemi mentali. Alla fine sarebbe usare qualcosa di sacro a proprio vantaggio.

Oltre a questo, devi saperne di più.

Alla presenza di Dio, in una lettura serena del testo , è bene chiedersi, ad esempio: “Signore, cosa mi dice questo testo? Cosa vuoi cambiare nella mia vita con questo messaggio? Cosa mi infastidisce di questo testo? Perché non sono interessato a questo? ”Oppure:“ Cosa mi attrae, cosa mi stimola in questa Parola? Cosa mi attrae? Perché questo mi attrae? "

Oltre a questo, devi saperne di più.

Quando proviamo ad ascoltare il Signore, è normale avere tentazioni . Uno di questi è semplicemente sentirsi imbarazzati o oppressi e chiudersi su se stessi; un'altra tentazione molto comune è quella di cominciare a pensare a ciò che il testo dice agli altri, per evitare di applicarlo alla propria vita.

Succede anche che iniziamo a cercare scuse che permettano di indebolire il messaggio specifico di un testo. Altre volte, ricordiamo che Dio richiede da noi una decisione troppo importante, che non siamo ancora in grado di prendere. Questo porta molte persone a perdere la gioia di incontrare la Parola, ma significherebbe dimenticare che nessuno è più paziente di Dio Padre, che nessuno capisce e sa aspettare come lui . Ci invita sempre a fare un passo in più, ma non richiede una risposta completa se non abbiamo ancora percorso il sentiero che lo rende possibile. Vuole solo che guardiamo sinceramente alla nostra esistenza e gliela presentiamo senza pretese ai suoi occhi, che siamo disposti a continuare a crescere e che gli chiediamo cosa non siamo ancora riusciti a ottenere.

Oltre a questo, devi saperne di più.

Il grande rischio del mondo di oggi, con la sua offerta di consumo multipla e travolgente, è una tristezza individualistica che nasce dal cuore fermo e avaro, dalla ricerca malata di piaceri superficiali, dalla coscienza isolata . Quando la vita interiore si chiude sui propri interessi, non c'è più posto per gli altri, i poveri non entrano più, non si ascolta più la voce di Dio, non si gusta più la dolce gioia del suo. Amore, l'entusiasmo per fare del bene non svolazza più.

Oltre a questo, devi saperne di più.

La gioia del vangelo riempie i cuori e l'intera vita di coloro che incontrano Gesù. Coloro che si lasciano salvare da lui sono liberati dal peccato, dalla tristezza, dal vuoto interiore, dall'isolamento. Con Gesù Cristo nasce la gioia e rinasce sempre.

Oltre a questo, devi saperne di più.

Invito ogni cristiano, in qualunque luogo e situazione si trovi, a rinnovare oggi il suo incontro personale con Gesù Cristo, o almeno a prendere la decisione di lasciarsi incontrare da lui, a cercarlo ogni giorno senza sosta.

È solo grazie a questo incontro - o nuovo incontro - con l'amore di Dio, che si converte in felice amicizia, che veniamo liberati dalla nostra coscienza isolata e dall'autoreferenzialità. Diventiamo pienamente umani quando siamo più che umani, quando permettiamo a Dio di guidarci oltre noi stessi in modo da arrivare al nostro essere più vero. Qui sta la fonte dell'azione evangelizzatrice. Perché, se qualcuno ha accettato questo amore che gli restituisce il senso della vita, come può trattenere il desiderio di comunicarlo agli altri?

Papa Francesco

(La gioia del vangelo)

Oltre a questo, devi saperne di più.